Siamo arrivati alla quinta giornata di AFC Champions League, e ben sette squadre (sulle otto totali che proseguiranno il cammino) sono già sicure di disputare gli ottavi di finale; chi occuperà l’ultimo posto per la fase ad eliminazione diretta ci verrà svelato il prossimo 2o maggio, con il match decisivo tra Al Ahli SC (Sau) e Pakhtakor (Uzb). Con il passaggio del turno da parte dei primi, il movimento saudita porterebbe avanti nel torneo tutte le sue rappresentative. Buon cammino anche per le qatariote (andranno agli ottavi due squadre su quattro totali). Pessima stagione invece per le emiratine (una sola squadra proseguirà il cammino).

Ci scusiamo per la bassa qualità dei video degli highlights di questa giornata.

Gruppo A

Pareggio nei minuti di recupero che vale il passaggio del turno agli iraniani dello Zob Ahan. Ora basterà non perdere contro l’Al Nasr Riyadh per rimanere in prima posizione. Quest’ultimi invece hanno inanellato la loro terza vittoria consecutiva, balzando così al secondo posto, ed assicurandosi gli ottavi di finale. Già fuori quindi l’Al Zawraa e l’Al Wasl, in cui forse c’è del rammarico, vista la discreta partenza iniziale.

Classifica: Zob Ahan (Irn) 11, Al Nasr Riyadh (Sau) 9, Al Zawraa (Irq) 5, Al Wasl (Uae) 3

Al Zawraa-Zob Ahan 2-2 (44′ Abdulnabi, 61′ Abdulraheem\28′ Niknafs, 92′ Habibzadeh)

AL Nasr Riyadh-Al Wasl 3-1 (30′ Giuliano, 34′ Al Jumayah, 56′ Al Salem)

Gruppo B

Si tratta dell’unico girone (finora), in cui alla 5° giornata due squadre hanno raggiunto la doppia cifra. La rimonta dell’Al Wahda infrange l’illusione del Lok. Tashkent, che con una vittoria avrebbero riaperto le sorti dell’intero girone. Ma a vincere sono stati gli emiratini, che accedono così alla fase ad eliminazione diretta; fuori dai giochi, invece, gli uzbeki. Va ancora a segno per la squadra di casa il brasiliano Leonardo (in foto), capocannoniere della competizione con 8 gol in 5 partite. Nell’altra sfida, l’Al Ittihad chiude la pratica in 5 minuti, contro un Al Rayyan che salute senza sorprese la competizione.

Classifica: Al Wahda (Uae) 12, Al Ittihad FC (Sau) 10, Lokomotiv (Uzb) 4, Al Rayyan (Qat) 3

Al Wahda-Lokomotiv Tashkent 3-1 (60′ Jelic (og), 77′ Leonardo (p), 91′ Al Hammadi)

Al Rayyan-Al Ittihad FC 0-2 (62′ Al Shamrani, 67′ Romarinho)

Gruppo C

Già tutto deciso nel gruppo c, con l’Al Hilal che liquida un Al Ain mai entrato nella competizione, e si prende il primo posto. Gran gol il colpo del numero 10 Al Shalhoub, che è valso il due a zero alla squadra saudita. Il pareggio tra Esteghlal e Al Duhail condanna invece i padroni di casa: agli ottavi ci andranno di sicuro i qatarioti, visto il miglior posizionamento negli scontri diretti.

Classifica: Al Hilal (Sau) 12, Al Duhail (Qat) 8, Esteghlal F.C. (Irn) 5, Al Ain (Uae) 2

Esteghlal F.C.-Al Duhail 1-1 (53′ Cheshmi\55′ Junior)

Al Hilal-Al Ain 2-0 (1′ Babhir, 90′ Al Shalhoub)

Gruppo D

L’Al Sadd vince in scioltezza la terza partita casalinga consecutiva, grazia alla quale è sicura di accedere al prossimo turno. I perdenti dell’Al Ahli SC sono ora costretti a vincere lo scontro diretto casalingo contro il Pakhtakor. Quest’ultimi invece, hanno avuto la meglio (di misura) contro gli iraniani del Persepolis, in un match tesissimo da dentro o fuori. Il gol più bello del girone è probabilmente quello del qatariota Assadalla, che è valso l’uno a zero per l’Al Sadd.

Classifica: Al Sadd (Qat) 10, Pakhtakor (Uzb) 8, Al Ahli SC (Sau) 6, Persepolis (Irn) 4

Pakhtakor-Persepolis 1-0 (86′ Sergeev)

Al Sadd-Al Ahli SC 2-1 (9′ Assadalla, 12′ Afif\51′ Al Soma)