AFC Champions League, si sono conclusi gli ottavi di finale nella West Zone, con tre squadre saudite (Al Ittihad, Al Nassr e Al Hilal) che staccano il pass al turno successivo oltre all’Al Sadd allenato da Xavi Hernandez.

Nella sfida di ritorno, i campioni sauditi dell’Al Nassr, hanno battuto in trasferta per 3-2 gli emirati dell’Al Wahda (1-1) all’andata grazie alla doppietta del brasiliano Giuliano e la rete dell’attaccante marocchino Hamdallah, capocannoniere dello scorso campionato saudita.

L’Al Ittihad invece, dopo aver vinto per 2-1 all’andata, trionfa per 3-4 sugli iraniani dello Zob Ahan (sfida giocata in campo neutro) grazie alla doppietta della punta brasiliana Romarinho. 

Sconfitta indolore per l’Al Hilal di Giovinco e Batafembi Gomis, che settimana scorsa aveva trionfato per 2-4 in casa dell’Al Ahli (con tripletta del francese) nel derby saudita. Anche questa volta a trionfare sono gli ospiti, ma all’Al Ahli non basta l’unica rete messa a segno da Asiri.

Infine, nel derby del Qatar fra l’Al Sadd e l’Al Duhail, sono i primi a prevalere per 3-1 (1-1 all’andata). A decidere la sfida in favore della squadra  allenata da Xavi Hernandez sono due prodotti dell’Aspire Academy, nonchè pilastri della nazionale: il terzino Abdelkarim Hassan (pallone d’oro AFC in carica) ed il talentuoso Akram Afif. 

Nei quarti di finale ci attendono due sfide tesissime: i campioni del Qatar dell’Al Sadd affronteranno quelli sauditi dell’Al Nassr, mentre l’Al Hilal di Govinco sarà impegnato in un altro derby contro l’Al Ittihad.

Tabellini e Highlights

AL WAHDA – AL NASSR 2-3 (3-4 tot) (27′ Almhenali, 79′ Tagliabue / 41′ Hamdallah, 45′, 63′ Giuliano)

ZOB AHAN – AL ITTIHAD 3-4 (4-6 tot) (53′ (ag) Jimenez, 72′ Mohammadi, 83′ Chrisantus / 45′ Vecchio, 54′ (ag) Bagher, 64′, 70′ Romarinho)

AL HILAL – AL AHLI 0-1 (4-3 tot) (42′ Asiri)

AL SADD – AL DUHAIL 3-1 (20′ Afif, 34′ Hassan, 91′ (ag) Yasser / 56′ Junior)