La seconda giornata dell’AFC Champions League 2019 ci aiuta un po’ a definire meglio la situazione. Ad oggi il gruppo più avvincente sembra essere il secondo (B), con tutte e quattro le squadre a 3 punti. Da notare il netto 5-0 degli iracheni dell’Al-Zawraa, e la seconda vittoria consecutiva dei sauditi dell’Al-Hilal, a fronte di un’ottima stagione, che probabilmente li porterà a confermarsi ancora come campioni della Saudi Professional League.

Di seguito il racconto e gli highlights delle otto partite della West zone.

Gruppo A

Difronte a un Karbala Sports City Stadium quasi esaurito (27 mila spettatori, a fronte di una capienza dell’impianto di circa 30 mila persone), i campioni iracheni dell’Al-Zawraa battono per ben 5 gol di scarto gli emiratini dell’Al Wasl. A segno anche il capitano Samal Saeed, e doppietta per l’attaccante ventunenne Alaa Abbas, che ha già messo a segno 10 gol nel campionato locale. Nell’altra sfida gli iraniani dello Zob Ahan sconfiggono ai minuti di recupero i sauditi dell’Al-Nassr. Per i primi, un buon cammino nell’AFC Champions League 2019 potrebbe rivelarsi l’unica soddisfazione stagionale, vista la deludente stagione fin ora disputata (solo tredicesimi in campionato, e subito fuori dalla coppa nazionale).

Classifica: Al Zawraa 4, Zob Ahan 4, Al Wasl 3, Al Nasr Riyadh 0.

Al Zawraa – Al Wasl 5-0 (22′ Saeed, 36′, 51′ Abdulnabi, 75′ Abdulraheem, 84′ Al Jwayed (r))

Al Nasr Riyadh – Zob Ahan 2-3 (5′ Giuliano, 58′ Hamdallah (r)\ 30′ Nejad Mehdi, 39′ Mohammadzadeh, 91′ Motahari)

 

Gruppo B

Chi aveva vinto nella prima giornata, ha poi perso nella seconda. I qatarioti dell’Al-Ryyan, a quattro partite dal termine del campionato, e in lotta per l’ultimo posto valido per la prossima AFC CL, hanno la meglio in casa i campioni uzbechi del Lok. Tashkent, che invece inizieranno l’Uzbekistan Super League il prossimo sabato. Per la squadra di casa è andato in gol anche il neoacquisto Gelmin Rivas, attaccante venezuelano classe ’89, arrivato a febbraio dall’Al-Hilal. Chiude il girone la vittoria degli emiratini dell’Al-Wahda contro l’Al-Ittihad, i quali hanno forse altri pensieri per la testa, visto il serio rischio retrocessione nella seconda divisione saudita (sono infatti terzultimi, con la zona salvezza distante 5 punti, quando mancano solo 7 giornate al termine).

Classifica: Al-Ittihad FC 3, Al-Wahda 3, Lokomotiv Tashkent 3, Al-Rayyan 3.

Al-Wahda – Al-Ittihad 4-1 (16′ Al Menhali, 52′, 91′ Leonardo, 80′ Matar\56′ Al Shamrani)

Al-Rayyan – Lokomotiv Tashkent 2-1 (38′ Lucca, 58′ Rivas\4′ Turopov)

 

Gruppo C

L’Al-Hilal vince anche contro i campioni qatarioti dell’Al-Duahil, in una partita dove la coppia difensiva della squadra ospite, Benatia-Al Rawi, non sembra aver brillato. Gli emiratini sono l’unica squadra della West zone ha centrare il doppio successo nelle prime due giornate. L’azzurro Sebastian Giovinco regala l’assist per il primo gol della partita. Nella sfida dell’Azadi Stadium di Tehran, il pareggio non accontenta sicuramente l’Esteghlal, che forse avrebbe meritato i tre punti a fronte delle tante occasioni create. Per l’Al-Ain, la modesta prestazione conferma un periodo piuttosto altalenante, in cui il neo allenatore Juan Garrido sembra stia faticando a eguagliare i risultati dell’ex Zoran Mamic.

Classifica: Al-Hilal 6, Al-Duhail 3, Al-Ain 1, Esteghlal F.C. 1

Esteghlal F.C. – Al-Ain 1-1 (53′ Bagheri\85′ Shiotani)

Al-Hilal – Al-Duhail 3-1 (25′ Eduardo, 77′ Albulayhi, 79′ Gomis\75′ Nakajima)

 

Gruppo D

Gli uzbeki del Pakhtakor vincono contro i sauditi dell’Al-Ahli e conquistano la vetta del girone. Partita dominata e gioco convincente per i padroni di casa, spinti da uno dei pubblici più caldi della competizione (oggi erano presenti ben 25 mila persone al Pakhtakor Central Stadium di Tashkent). Salgono inoltre a quattro i gol del centravanti Bikmaev nell’edizione corrente dell’AFC Champions League.

Nell’altra sfida le due compagini non si sono certo risparmiate colpi, e alla fine l’ha spuntata l’Al-Sadd allo scadere, grazie all’incornata vincente del centravanti algerino Baghdad Bounedjah. Per il Persepolis diventa ora necessaria la vittoria nella prossima partita casalinga contro l’Al-Ahli.

Classifica: Pakhtakor 4, Al Ahli SC 3, Al-Sadd 3, Persepolis 1

Pakhtakor – Al Ahli SC 1-0 (62′ Bikmaev)

Al-Sadd – Persepolis 1-0 (95′ Bounedjah)