Nella prima semifinale dell’Asian Cup 2019 il Giappone schianta l’Iran: Team Melli eliminato, Blue Samurai a un passo dal sogno.

All’ Hazza Bin Zayed Stadium va in scena un primo tempo per certi versi deludente: tanta fisicità, poche occasioni sia da un lato che dall’altro. Alla fine della prima frazione di gioco il tabellino è fermo sullo 0-0 e il Giappone, timido, non ha ancora concluso nello specchio. L’Iran si fa vedere in avanti in una sola occasione, al 22′: gran riflesso di Gonda sul piatto di Azmoun da posizione leggermente defilata.

Nel secondo tempo la squadra di Moriyasu rientra con un piglio diverso. Al minuto 56′ la svolta della partita: gli iraniani si fermano a protestare con l’arbitro per una presunta simulazione di Minamino ma il fischietto australiano Beath lascia correre. Nel proseguo dell’azione lo stesso Minamino mette un pallone al centro e Osako, complice la difesa mal posizionata, insacca di testa la palla dello 0-1.
Al 61′ è nuovamente Gonda a salvare i suoi, respingendo in angolo una punizione ben idnirizzata di Jahanbakhsh.
Lo 0-2 giapponese arriva dal dischetto: al 63′ Minamino, autentica spina del fianco della difesa iraniana, penetra in aerea e crossa. Pouraliganji, dopo aver abboccato alla finta del nove in maglia blu, scivola e tocca di mano. Beath concede il rigore, confermando la decisione con l’aiuto del VAR. Osako realizza spiazzando Beiranvad.
Il colpo del KO nasce da una buona costruzione a metà campo tra i giocatori in maglia blu che libera Haraguchi: uno contro uno su Rezaeian e diagonale vincente sul secondo a portiere battuto.

Grazie alla clamorosa vittoria odierna, il Giappone sfiderà una tra Qatar e EAU nella finale in programma venerdì primo febbraio al Sheik Zayed Stadium.

 

Iran, 4-2-3-1: Beiranvand; Rezaeian, Pouraliganji, Kanani, Mohammadi; Ebrahimi, Hajsafi; Jahanbakhsh (71′ Torabi), Dejagah (71′ Ghoddos), Amiri (58′ Ansarifard); Azmoun.

Giappone, 4-4-2: Gonda; Sakai (73′ Muroya), Tomiyasu, Yoshida, Nagatomo; Doan (89′ Ito), Shibasaki, Endo (60′ Shiotani), Haraguchi; Osako, Minamino.

 

IRAN – GIAPPONE 0-3 (56′, 67 Osako, 91′ Haraguchi)