Aprono con due vittorie le favorite del Gruppo E: Qatar ed Arabia Saudita sono sembrate, seppur con qualche difficoltà di troppo per la rosa di Félix Sánchez Bas, ancora nettamente superiori alle proprie rivali.

A Valanga l’Arabia Saudita di Pizzi

Bastano 45′ all’Arabia Saudita di Juan Antonio Pizzi a “regolare” la coriacea Corea del Nord. Sfida praticamente a senso unico fin dai primi minuti con la rosa dell’allenatore Kim Jong-Yun mai realmente in partita e raramente pericolosa. A sbloccare la sfida è lo splendido destro di Hattan Bahebri, classe ’92 in forza al Khaleej FC, che inventa dal nulla la rete del vantaggio dei “Figli del Deserto“. Raddoppio che non si fa attendere firmato Mohammed Al-Fatil che al minuto ’37 batte su punizione l’esperto estremo difensore Ri Myong-Guk.

Le flebili speranze Nord-Coreane si infrangono definitivamente al minuto 44′ quando il giovane Han Kwan Song, dopo aver mancato il possibile 2-1, si fa cacciare per doppio cartellino giallo dopo un goffo tackle nella zona centrale del campo. Il secondo tempo è di semplice amministrazioni per la rosa di Juan Antonio Pizzi: nonostante ciò prima arriva il 3-0 del capitano Salem Al Dawsari, altra splendida azione corale, poi a chiudere definitivamente la contesa ci pensa Fahad Al Muwallad che si fa perdonare, parzialmente, un paio di clamorosi errori sotto porta.

Il Qatar scardina la resistenza del “mai domo” Libano

Dopo 45′ minuti combattuti ed intensi, il Qatar di Félix Sánchez Bas riesce, soffrendo, a portare a casa 3 punti importantissimi. Nella seconda frazione “esce”il maggior talento della squadra allenata dallo spagnolo e la resistenza ben organizzata del Libano viene scardinata nel giro di pochi minuti: prima Bassam Al-Rawi che sblocca la contesa con uno splendido calcio di punizione, poi Al Moez Ali di opportunismo ed astuzia chiude definitivamente la contesta al minuto ’79.

I Qatarioti si confermano possibile squadra rivelazione del torneo, in grado di stupire per idea di gioco ed applicazione alla causa. Il Libano avrà sicuramente occasione di rifarsi già nella prossima giornata.

Arabia Saudita – Corea del Nord 4-0 (’28 Hatan,’37 Fatil,’70 Dawsari,’87 Muwallad)

Qatar – Libano 2-0 (’65 Al Rawi, ’79 Al Moez Ali)

CLASSIFICA

ARABIA SAUDITA 3

QATAR 3

LIBANO 0

COREA DEL NORD 0

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.