Con la fine della stagione 2018, riprendiamo a parlare di calciomercato: iniziano le prime manovre a partire dalle panchine, con la Nazionale che cerca il successore di Marcello Lippi, mentre Garcia Lopez e Bernd Schuster potrebbero lasciare la Cina.

LA NAZIONALE SU SAMPAOLI O PEKERMAN

Si inizia a pensare al futuro della Nazionale cinese, dato che Marcello Lippi ha già annunciato di lasciare la Cina dopo l’Asian Cup. La Chinese Football Association ha già avviato i contatto per trovare il successore del tecnico di Viareggio, e i nomi più quotati sono quelli di Sampaoli e Josè Pekerman.

Jorge Sampaoli, dopo l’incoraggiante esperienza al Siviglia, ha conosciuto un grande fallimento con l’Argentina, condotta a fatica al Mondiale per poi essere eliminata agli ottavi di finale. Molti dubbi permangono sulla validità di questa scelta, sopratutto per la cifra proposta: 10 milioni di euro. Davvero serve prendere un allenatore che non ha mai avuto esperienza nel campionato cinese?

A settembre Josè Pekerman ha annunciato di non rinnovare il contratto che per sei anni lo ha legato alla nazionale colombiana, con cui agli ultimi mondiali è stato eliminato agli ottavi di finale dall’Inghilterra. Secondo quanto sta emergendo, Pekerman potrebbe essere l’alternativa alla CFA nel caso non si riesca a ingaggiare Sampaoli.

RINNOVI DI CONTRATTO PER ULI STIELIKE E JORDI CRUIJFF

Dopo aver archiviato la salvezza, il Tianjin Teda e il Chongqing Dangdai confermano anche per la stagione 2019 i rispettivi allenatori, il tedesco Uli Stielike e l’olandese Jordi Cruijff.

Uli Stielike è giunto a Tianjin alla fine della stagione 2017, portando il Teda alla salvezza nonostante un avvio shock. Quest’anno la stagione del Teda sembrava potersi avviare verso una comoda salvezza, ma nelle ultime tredici partite è giunta una sola vittoria che ha rischiato di compromettere l’intero percorso.

Jordi Cruijff ha rimpiazzato in questo 2018 il portoghese Paulo Bento (ora ct della Corea del Sud), ed è riuscito ad archiviare importanti successi, fra cui un 2-0 interno contro il Guangzhou Evergrande che ha permesso al Chongqing di potersi salvare all’ultimo turno.

QUALE FUTURO PER GARCIA LOPEZ E BERND SCHUSTER?

Molto incerto il futuro di Luis Garcia Lopez, tecnico spagnolo del Beijing Renhe, che dopo due stagioni potrebbe decidere di lasciare la compagine pechinese per propria volontà. Con il Renhe, Garcia (ex allenatore di Getafe e Levante), ha conquistato una promozione e archiviato l’ottavo posto nella Chinese Super League 2018.

Il Dalian Yifang del magnate cinese Wang Jianlin, vorrebbe cambiare il proprio allenatore. Secondo quanto riportato, Bernd Schuster, a causa dei problemi intercorsi con lo staff cinese, potrebbe far posto all’ex Monaco Leonardo Jardim, a cui è stato offerto un contratto da 12 milioni di euro. Già avviati i contatti con il suo agente Jorge Mendes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.