Hasan Salihamidžić, l’attuale Direttore Sportivo del Bayern Monaco, si è limitato ad un drastico e perentorio: “Wir haben seinem Wunsch entsprochen“/ “Abbiamo realizzato il suo desiderio” quando in Conferenza stampa si è trovato a rispondere alle numerose ed insistenti domande sull’improvviso ed inaspettato addio di Sandro Wagner.

L’attaccante Tedesco classe ’87 scelto da Niko Kovač come riserva di lusso di Robert Lewandoski, ha deciso infatti di firmare un ricco biennale, secondo Kicker il salario sarà di circa 15 Milioni di £ spalmati in due anni, ed unirsi al Tianjin Teda, che si presenta ai nastri di partenza della stagione 2019/2020 come una delle realtà più interessanti del panorama calcistico cinese. L’addio è “figlio” di diversi fattori: l’impossibilità di esprimere al meglio il proprio potenziale partendo dalla panchina, il rapporto non proprio idilliaco con l’allenatore croato, prestazione negative che hanno incrinato anche il rapporto con una tifoseria a lui molto affezionata…

Oltre ad un fattore puramente economico, fondamentale per l’esito positivo della trattativa la figura di Uli Stielike che in più di un occasione ha, fortemente, richiesto alla dirigenza l’innesto dell’ormai Ex numero 2 del Bayern Monaco, per il definitivo salto di qualità. La voglia di rivincita ed il talento di Sandro Wagner, secondo il Manager tedesco saranno ingredienti fondamentali per puntare in alto fin dalla prossima stagione. In un campionato che fa della fisicità il suo carattere dominante, i suoi 1.94 cm potranno ridurre ogni tipo di impatto, negativo, con un calcio così diverso da quello Europeo. Non ci stupiremmo nel vederlo a segno già nei primi Match e risultare decisivo nel corso del campionato.

La rosa del Tianjin Teda seppur non ricchissima di talento ha tutte le potenzialità per poter stupire: Frank Acheampong è uno degli attaccanti più sottovalutati del panorama asiatico che può solo che beneficiare dall’arrivo di un compagno di reparto in grado di aprirgli spazi e fare gran parte del lavoro sporco, Muzepper dopo l’esperienza in Nazionale ha acquisito finalmente una dimensione “internazionale”, i giovani come Weijun Xie (attaccante) e Jiarun Gao (difensore centrale) hanno le carte in regola per poter dire la loro

In una piazza calda e fedele, con una rosa finalmente all’altezza ed un maestro di calcio alla guida: lo spettacolo è assicurato.

.