Importanti novità per la Chinese FA Cup, che fa un passo indietro rispetto alle gerarchie espresse nelle precedenti edizioni divenendo maggiormente eccitante, rinunciando ad un tabellone prestabilito per abbracciare la formula del sorteggio libero.

Nelle precedenti edizioni, per quanto riguarda la Coppa Nazionale, avevamo espresso un atteggiamento abbastanza critico, data la formula allora in vigore, nella quale ai primi due turni si affrontavano un numero ristretto di squadre dilettantistiche e quelle della China League Two. Al terzo round facevano il loro ingresso le 16 compagini della China League One, ed ognuna di queste veniva abbinata ad una delle vincitrici del turno precedente. Le big della Chinese Super League invece iniziavano il loro percorso al quarto turno, ed anche in questo caso affrontavano le 16 squadre sopravvissute.

Anche nell’edizione del 2019 le squadre della League One faranno il loro ingresso al terzo turno, mentre quelle della CSL al quarto, ma il sorteggio ora sarà libero ad ogni round, rendendo la manifestazione maggiormente imprevedibile, dando così maggiori possibilità a squadre delle serie minori di poter avanzare nel torneo.

Fra il 9 ed il 10 marzo si è svolto il primo turno della Chinese FA Cup con ben 29 partite: da segnalare il debutto nel professionismo del Qingdao Red Lions, squadra neopromossa in China League Two, di proprietà di un consorzio olandese (il quale ha rilevato anche l’Adelaide United nella A-League australiana), si pone come una delle realtà maggiormente interessanti da seguire per il progetto tecnico in atto, con una cura particolare al settore giovanile. I Qingdao Red Lions hanno iniziato benissimo la stagione battendo per 1-2 il Chongqing High Wave nel primo round della Chinese FA Cup.

Altra storia molto particolare è quella della squadra dilettantistica Dandong Hantong (provincia di Lioning), che nonostante la sconfitta per 0-2 contro l’Hubei Huachuang (sempre dilettanti), ha visto gli spalti dello Zuanghe University City Stadium riempirsi di oltre 15.000 spettatori!

Il primo turno della Chinese FA Cup ha segnato anche il debutto dello Sichuan Jiuniu, squadra recentemente acquisita dal City Football Group. Lo Sichuan ha travolto per 5-0 lo Jiangsu Dingli, una delle squadre partecipanti al torneo di League Two. Riparte in maniera perfetta dunque il percorso dello Sichuan Jiuniu, che lo scorso anno, a sorpresa, raggiunse i quarti di finale della Coppa.

Il secondo round della Coppa si disputerà il 30 marzo e coinvolgerà sempre squadre dilettanti e della China League Two. I Qingdao Red Lions affronteranno lo Zhejiang Yiteng (League Two), sempre in trasferta, in un match molto complicato sulla carta. Lo Sichuan Jiuniu ospiterà invece il Dalian Changoy (League Two).