Il quinto turno della Chinese FA Cup ci ha riservato dei verdetti alquanto clamorosi, con l’eliminazione del Guangzhou Evergrande, il passaggio del turno del Dalian Yifang, che vince solo in Coppa e infine l’accesso ai quarti di finale dello Sichuan Jiniu, unica squadra delle serie inferiori rimasta in competizione.

Partiamo proprio dalla clamorosa sconfitta interna del Guangzhou Evergrande per mano del Guizhou Hengfeng di Gregorio Manzano. Gli uomini di Cannavaro stavano conducendo il match sul punteggio di 2-1 con le reti di Alan e del giovane U23 Tang Shi. Il match sembrava doversi concludere con la vittoria delle Tigri del Canton che però si fanno rimontare all’84’ dalla rete di Xueming, che ubriaca i difensori avversari con una serie di dribbling in area e batte il portiere piazzando il pallone all’angolino basso. Ai rigori a prevalere è il Guizhou Hengfeng dati gli innumerevoli errori dal dischetto dei cantonesi, fra cui quello di Alan, che calcia alle stelle

Gol e highlights: https://www.youtube.com/watch?v=8k7A7YFsED8

Altro match spettacolare e pieno di emozioni, terminato ai calci di rigore, è stato quello fra il Tianjin Quanjian e lo Jiangsu Suning, che ha visto prevalere la compagine di Nanchino dopo il 2-2 dei tempi regolamentari. Lo Jiangsu nel secondo tempo firma lo 0-2 in rapida successione con le reti di Alex Teixeira e Ramires. Gli uomini di Paulo Sousa, con un moto d’orgoglio, in un finale rocambolesco, riescono ad acciuffare il pari con le reti nel recupero di Witsel e del difensore Mi Haolun. Ai rigori, che si prolungano fino al nono tentativo, a prevalere è lo Jiangsu Suning.

Tanto spettacolo anche nel confronto fra Hebi Fortune e Shandong Luneng, con gli Orange Fighters che prevalgono per 2-3. Gli uomini di Pellegrini stavano conducendo sul punteggio di 2-1 la partita (Mascherano ed Hernanes avevano risposto all’iniziale vantaggio del Luneng firmato da Gil), ma nel finale di partita si scatena Papisse Cissè che ribalta la situazione con una doppietta al suo debutto stagionale.

Nelle altre partite di giornata, passa per il rotto della cuffia lo Shanghai Sipg, che dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari, batte il Beijing Renhe solo ai calci di rigore.

Il derby del nord della Cina si conclude sul punteggio di 1-0, con il Beijing Guoan che prevale sul Tianjin Teda grazie alla rete di Jonathan Soriano.

Il Dalian Yifang sa vincere solamente in Coppa e con grande sorpresa riesce a strappare il pass per i quarti di finale sul campo del Chongqing di Paulo Bento grazie alla rete al 90′ di Sun Bo.

Vittoria con il brivido per il Guangzhou R&F di Dragan Stoijkovic, che batte in rimonta per 2-1 lo Shenyang Urban, compagine della China League Two.

Continua la favola dello Sichuan Jiniu: la compagine di China League Two neopromossa, oltre a far molto bene nel campionato di terza divisione, si guadagna l’accesso ai quarti di finale della Coppa battendo ai rigori il Nantong (squadra sempre di terza divisione che nel turno precedente aveva battuto i campioni in carica dello Shanghai Shenhua).

RISULTATI

Shanghai Sipg – Beijing Renhe 0-0 / 5-4 (dcr)

Chongqing Lifan – Dalian Aerbin 0-1 (’90 Sun Bo)

Beijing Guoan – Tianjin Teda 1-0 (’67 Soriano)

Guangzhou Evergrande – Guizhou Zhicheng 2-2/ 1-4 (dcr) (’24 Tang,’54 Alan(R)/’43 Kaimu,’87 Xueming)

Nantong Zhiyun – Sichuan Jiniu 1-1 /8-9 (dcr) (’70Zhengrong/ ’28Cao)

Hebei Fortune-Shandong Luneng 2-3 (Mascherano 78′, Hernanes (PG) 80′ / Gil 28′,CissePapiss 82′ 86′)

Shenyang Urban-Guangzhou R&F 1-2 (Xu Bo 12′ / Zhang Jiaqi 45’+3′, Lu Lin 59′)

Tianjin Quanjian-Jiangsu Suning 2-2\7-8 (dcr) (90′ Witsel, 93′ Mi Haolun\ 60′ Teixeira, 70′ Ramires)

PROSSIMO TURNO (andata e ritorno)