Diciottesimo turno della Chinese Super League: Bejing Guoan, Guanzghou Evergrande e Shanghai SIPG continuano a vincere e non sembrano intenzionate a rallentare. Lotta in coda e per la zona Champions più che mai aperta…

Trio di testa

Quarta vittoria consecutiva per l’Evergrande di Fabio Cannavaro (premiato in settimana come manager del mese): decisiva la tripletta del brasiliano Paulinho e della rete, nel finale, di Elkeson (secondo gol in due partite dal suo ritorno con la maglia delle Tigri del Canton).

La rete del sorpasso di Paulinho

6 gol in due partite per lo Shanghai SIPG che sembra, anche grazie agli accorgimenti di Vítor Pereira, ri-aver trovato quella sicurezza nei propri mezzi che era mancata nelle prime giornate del campionato. Reti decisive di Chen Binbin, Hulk ed Oscar.

Vince, con un rigore dubbio assegnato dal disastroso Mark Clattenburg, il derby di Pechino il Beijing Guoan. Decisivo il brasiliano Renato Augusto negli ultimi minuti di gioco che spiazza dal dischetto Lie Zhang. La brutta notizia per la rosa allenata da Roger Schmidt arriva però dall’infermieria: Jonathan Viera rimarrà fuori per il resto della stagione (presunta fattura di una costola).

Renato Augusto decide il derby

Zona Champions

La doppietta di Eran Zahavi, arrivato al 22° centro stagionale, regala i 3 punti al Guangzhou R&F che supera di misura il Tianjin Teda. L’israeliano ha ormai nel mirino il record di 28 gol realizzati in una singola stagione da Elkeson (nel lontano 2014). Seconda sconfitta consecutiva per la rosa di Uli Stielike.

22° gol per Eran Zahavi

Vince soffrendo lo Shandong Luneng di Graziano Pellé, che sfrutta il pareggio, 1-1, tra Wuhan Zall e Jiangsu Suning per allungare il distacco tra la 4° e la 5° posizione. Sull’altro, fondamentale, “campo” per la zona Champions porta a casa una vittoria importantissima il Chongqing Lifan che vince 0-2 in casa dello Shenzhen.

Il vincente asse Mierzejewski-Kardec

Zona salvezza

Ancora orfano di El Shaarawy, lo Shanghai Shenhua porta a casa una vittoria importantissima contro l’Henan Jianye. Decisivo, a sorpresa, il classe ’97 Cong Zheng -una delle pochissime note positive della stagione dei Blue Devils-. A segno ancora una volta il neo acquisto Kim Shin Wook che non ha di certo risentito in nessuna maniera dell’ambientamento in Chinese Super League.

Cong Zheng, la rete della vittoria dello Shenhua

 

GUANGZHOU EVERGRANDE – DALIAN YIFANG 4-1 (27′, 83′, 91′ Paulinho, 93′ Elkeson / 16′ Sheng)

GUANGZHOU RF – TIANJIN TEDA 2-1 (9′ (rig), 34′ Zahavi / 22′ Acheampong)

SHANGHAI SHENHUA – HENAN JIANYE 3-2 17′ Kim, 36′ Moreno, 64′ Cong / 44′, 45′ Karanga)

SHANGHAI SIPG – HEBEI FORTUNE 3-0 (40′ Binbin, 83′ Oscar, 84′ Hulk)

BEIJING GUOAN – BEIJING RENHE 2-1 (6′ Ziming, 81′ (rig) Augusto / 61′ Diop)

SHENZHEN – CHONGQING LIFAN 0-2 (67′ Kardec, 69′ Feng)

SHANDONG LUNENG – TIANJIAN QUANJIAN 2-1 (36′ Pellé, 45′ Binbin / 90′ Alan)

WUHAN ZALL – JIANGSU SUNING 1-1 (64′ Silva / 25′ Xi)

Classifica