Ventesimo turno della Chinese Super League: undicesima vittoria consecutiva per l’Evergrande, rallentano, pericolosamente, Beijing Guoan e Shanghai SIPG.

Il trio di Testa

Allunga il testa il Guangzhou Evergrande: la rosa di Fabio Cannavaro domina per 90′ minuti e raggiunge le 11 vittorie consecutive. Mattatore della sfida il solito Paulinho: doppietta per il brasiliano, dopo il gol in apertura di Wei Shihao, risultato finale 3-0 in favore delle “Tigri del Canton“.

Doppio Paulinho, Evergrande in fuga

Non va oltre l’1-1 lo Shanghai SIPG sul campo del Wuhan Zall: non basta la rete di Arnautovic, che non ha di certo risentito del periodo di ambientamento in Chinese Super League, alla squadra di Victor Pereira che raggiunge, comunque, al secondo posto in classifica le:”Imperial Guards” di Pechino.

Il Wuhan Zall rallenta la corsa del Sipg

Cade sul campo dell’Henan Jianye il Beijing Guoan, letteralmente in caduta libera dall’infortunio di Jonathan Viera. La squadra di Roger Schimdt sembra aver perso lo smalto e l’intensità che ne ha caratterizzato la prima parte di stagione. L’unico gol della serata è realizzato da Franck Ohandza.

La rete decisiva di Ohandza

Zona Champions

Continua ad impressionare il Dalian Yifang di Rafa Benitez: la squadra dell’allenatore spagnolo porta a casa 3 punti fondamentali contro lo Shandong Luneng, riducendo sensibilmente la distanza per la zona Champions. Unica e decisiva rete del match realizzata da Emmanuel Boateng.

Assist di Carrasco, rete di Boateng

Seconda vittoria consecutiva per il Jiangsu Suning che grazie alla doppietta di Alex Texeira supera lo Shenzhen. La rosa di Cosmin Olăroiu è a soli 5 punti dal  4° posto occupato dallo Shandong di Pellé.

Teixeira affonda lo Shenzhen

Inizia con il botto il 20° turno di Chinese Super League: a sorpresa l’Hebei Fortune supera per 3-0 il Chongqing Lifan, decisiva la doppietta del brasiliano Marçao  (una delle poche note positive della stagione della squadra allenata da Xie Feng). Brutta tegola per il Chongqing con l’infortunio di Alan Kardec, si scrive già di 3 possibili mesi di stop.

Prima rete di Marcao… ed orrore del Chongqing

Zona Retrocessione

Sono 6 gol in 4 partite per Kim Shin-wook: l’attaccante coreano classe ’88 trascina alla vittoria, con un hattrick, il suo Shanghai Shenhua che in rimonta supera il Guangzhou R&F. La rosa di Dragan Stojkovic è in caduta libera…Risultato finale un tennistico 5-3 per la squadra di casa.

Tripletta di Kim Shin Wook

A sorpresa il Tianjin Tianhai si aggiudica il derby di giornata: l’unica rete della sfida è realizzata dal giovane Yao Junsheng che regala 3 punti fondamentali ai suoi compagni, con uno splendido sinistro a giro.

Junsheng decide il derby di Tianjin

TABELLINI

SHANGHAI SHENHUA – GUANGZHOU RF 5-3 (13′, 19′ Moreno, 58′, 60′, 76′ Kim / 5′ Zahavi, 41′ Chigui, 93′ Saba)

TIANJIN TIANHAI – TIANJIN TEDA 1-0 (55′ Jusheng)

HEBEI FORTUNE – CHONGQING DANGDAI 3-0 (36′ 51′ Marcao, 59′ Qiming)

HENAN JIANYE-BEIJING GUOAN 1-0 (42′ Ohandza)

DALIAN YIFANG – SHANDONG LUNENG 1-0 (’20 Boateng)

GUANGZHOU EVERGRANDE – BEIJING RENHE 3-0 (2′ Shihao, 44′, 48′ Paulinho)

WUHAN ZALL – SHANGHAI SIPG 1-1 (4′ Yun / 25′ Arnautovic)

JIANGSU SUNING – SHENZHEN (7′, 46′(R) Texeira)

Classifica