Sconfitta indolore per lo Shanghai Sipg sul campo del Tianjin Quanjian, si chiude con un sorriso anche la stagione del Guanghzou Evergrande. Il Dalian Yifang, trascinato da Carrasco, ottiene una salvezza insperata fino ad una settimana fa.

Partite

Nei momenti di difficoltà si vede la differenza tra un buon giocatore ed un Campione, Yannick Carrasco appartiene, senza ombra di dubbio alla seconda categoria. Con 3 dei migliori giocatori in rosa impegnati nel “Training Camp“, con la pesantissima assenza di Nyasha Mushekwi è il belga a caricarsi letteralmente il suo Dalian Yifang sulle spalle e decidere lo scontro salvezza contro il Changchun Yatai. La squadra di Odion Ighalo, oggi nemmeno in panchina, paga, con la retrocessione in League One, le 5 sconfitte ed i 3 pareggi nelle ultime 8 giornate.

Sconfitta indolore per lo Shanghai SIPG sul campo del Tianjin Quanjian: decisiva la doppietta di Yang Xu e la rete di Zhao Xuri per regolare la rosa di Vitor Pereira già ampiamente “sazia ed appagata”dalla stagione. Unica nota negativa la mancata rete numero 27 per Wu Lei che dovrà rimandare alla prossima stagione (?) l’assalto al titolo di “Best scorer ever“, ancora di proprietà di Elkeson, in una singola stagione di Chinese Super League.

Nonostante l’uomo in meno dal 45′ minuto della ripresa, il Guangzhou Evergrande riesce con una prestazione più che convincente, a concludere con un sorriso la prima stagione senza titolo da 7 anni a questa parte. Protagonisti i soliti brasiliani Alan, che beneficiato nel finale di stagione dell’assenza di Goulart, e Talisca che riescono a finire nel tabellino finale con 3 gol complessivi. Per il Tianjin Teda a segno Johnathan Aparecido da Silva arrivato all’ottavo centro stagionale.

Pareggio “inutile” ai fini della classifica tra Shanghai Shenhua e Shandong Luneng che mostra una volta di più però come Li Xiaopeng sia l’uomo giusto per questa rosa e che con un attaccante di livello a sostituire Diego Tardelli, dato in partenza, un pizzico d’esperienza in più questa squadra, nella prossima stagione, possa lottare per il titolo di Chinese Super League.

Jiangsu Forza 4! La rosa di Cosmin Olăroiu si conferma in un ottimo periodo di forma con una vittoria ottenuta con una semplicità impressionante contro l’Henan Jianye. A segno i solito Texeira ed Éder giornata di gloria anche per lo storico capitano Wu Xi che firma il momentaneo 2-0.

Shanghai SIPG 30 44 68
Guangzhou Evergrande Taobao 30 46 63
Shandong Luneng Taishan 30 18 58
Beijing Sinobo Guoan 30 19 53
Jiangsu Suning 30 15 48
Hebei China Fortune 30 -4 39
Shanghai Greenland Shenhua 30 -9 38
Beijing Renhe 30 -13 37
Tianjin Quanjian 30 -7 36
Guangzhou R&F 30 -12 36
Dalian Yifang 30 -20 35
Henan Jianye 30 -15 34
Chongqing Dangdai Lifan 30 -6 32
Tianjin Teda 30 -13 32
Changchun Yatai 30 -11 32
Guizhou Hengfeng 30 -32 24

Guangzhou Evergrande – Tianjin Teda: 5-1 (’31 Talisca, ’56, ’80 Alan, ’84 Long, ’90 Jinze/ ‘7 Da Silva)

Dalian Yifang – Changchun Yatai 2-0 (’23 Riascos’ 64 Carrasco)

Shanghai Shenhua – Shandong Luneng 2-2 (’25 Jianrong, ’74Ba/ ’13Pelle, ’40 Guedes)

Tianjin Quanjian – Shanghai SIPG 3-2(’22, ’35 Xu, ’31 Xuri/ ‘2 Yi, ’69 Yiming(AU))

Jiangsu Suning – Henan Jianye 4-0 (’45 Texeira, ’61 Wu Xi, ’79 Song (R), ’90 Éder )

Beijing Renhe – Guanzghou R&F 0-0

Guizhou Zicheng – Chongqing Lifan 1-0 (’14 Jelavic)

Hebei Fortune – Beijing Guoan 2-1 (’37 Xuesheng, ’63 Lavezzi/ ’48 Bakambu)