Il sesto turno della Chinese Super League: Beijing Guoan a punteggio pieno. Il Guangzhou Evergrande rimane in scia con Anderson Talisca. Spettacolo Jiangsu Suning che ne segna cinque: doppiette per Eder e Alex Teixeira

Il Beijing guoan infila la sesta, incontenibile Anderson Talisca

Sono sei su sei per il Beijing Guoan, da solo al vertice della classifica. Vittoria da grande anzi grandissima squadra di Pechino che soffrendo come era prevedibile aspettarsi porta a casa 3 punti nel Derby con l’Hebei Fortune. A decidere la sfida un Gol all’ora di gioco di Yuning Zhang che in Chinese Super League, oltre ad aver ritrovato finalmente la sua dimensione, ha ri-trovato continuità e fiducia nei propri mezzi. Male, malissimo l’Hebei quasi mai pericoloso e sempre più ultimo in classifica.

Anderson Souza Conceição si conferma di un altro livello rispetto a compagni ed avversari in Chinese Super League: il brasiliano con una doppietta di discreta fattura consegna 3 punti preziosissimi alle Tigri del Canton, pronte all’impossibile per tornare sul tetto di Cina. Non basta la rete di Graziano Pellé alla rosa di Li Xiaopeng, che rischia anche di dover dire addio a Marouane Fellaini per qualche giornata per una gomitata rifilata ad He Chao nel corso della sfida. La seconda rete di Talisca chiude la contesa nel recupero: punizione magistrale ed imparabile per qualunque portiere al mondo.

Rallenta ancora lo Shanghai Sipg, manita dello Jiangsu Suning

Deludente 0-0 tra Sipg e Tianjin Tianhai: la squadra di Pereira è ancora una lontana parente di quella ammirata per gran parte della scorsa stagione. L’assenza di Wu Lei continua a pesare come un macigno per le Red Eagles apparse in più di un’occasione “scariche” e senza idee. Ancora senza vittorie il Tianjin Tianhai che però, dopo il pareggio odierno, può guardare al futuro con un certo ottimismo.

 

Incontenibile in questo turno lo Jiangsu Suning che demolisce per 5-1 il malcapitato Guangzhou R&F di Eran Zahavi: due gol a testa per la coppia d’attacco composta da Eder Citadin ed Alex Teixeira, mentre Xie Pengfei (quarto centro stagionale), firma la manita. Quarto posto per lo Jiansgu Suning che quest’anno può puntare alla qualificazione in Champions, mentre il Guangzhou R&F ha raccolto fino ad ora solo cinque punti e subito 17 gol. Il tempo di Dragan Stojkovic sembra essere finito

Sognano Tianjin Teda e Chongqing, non ingrana il Dalian

5 Gol e grande spettacolo nella sfida tra Henan Jianye e Tianjin Teda, la squadra ospite grazie alla doppietta di Zheng Kaimu e lo splendido assolo al minuto ’75 di Frank Acheampong che dribbla quattro avversari e trova 3 punti fondamentali per la rincorsa alle posizioni  che contano in campionato. Il 3°posto dello Shanghai Sipg dista soli 3 punti, la rosa di Uli Stielike può continuare a sognare…

Momento positivo anche per il Chongqing Dangdai di Jordi Cruijff, a quota 11 punti dopo il pareggio per 1-1 in questo turno sul campo del Dalian Yifang, con Fernandinho che risponde alla rete di Yannick Carrasco. La squadra di Marek Hamsik non ingrana, con soli sei punti altrettante gare, il rischio è quello di un’altra stagione fallimentare per le Blue Hawks.

Dopo la vittoria a sorpresa con l’Evergrande, il Beijing Renhe trova a sorpresa un buon pari interno, contro una delle sorprese di questo inizio di stagione. Terza partita di fila a segno per Machete Diop, il senegalese classe ’87, è l’uomo del momento per il team di Pechino.
Il pareggio per i Tori di Shenzhen arriva negli ultimi istanti di gioco, dopo il rigore sbagliato da Harold Preciado insacca in rete il giovane Jin Qiang.

Nel posticipo lo Shanghai Shenhua pareggia in rimonta per 1-1 sul campo del Wuhan Zall con rete di Odion Ighalo, che guida la classifica marcatori con sei centri. Per i Blue Devils sono sette i punti in classifica.

Tabellini e Highlights

 

Hebei Fortune – Beijing Guoan 0-1 (65′ Zhang)

Guangzhou Evergrande – Shandong Luneng 2-1 (’19,’90 Talisca/ ’44 Pellé)

Shanghai Sipg – Tianjin Tianhai 0-0

Henan Jianye – Tianjin Teda 2-3 (’47 Chow, ’58 Ohandza(R)/ ’13, ’45 Kaimu, ’75 Acheampong)

BEIJING RENHE-SHENZHEN KAISA 2-2 (50′ Aluko, 77′ Diop \ 38′ Sealnes, 88′ Qiang)

JIANGSU SUNING-GUANGZHOU RF 5-1 (3′, 65′ Eder, 20′, 26′ Teixeira, 88′ Pengfei/ 12′ Tosic)

DALIAN YIFANG-CHONGQING DANGDAI 1- 1 (68′ Carrasco / 79′ Fernandinho (rig.))

WUHAN ZALL-SHANGHAI SHENHUA 1-1 (16′ Jianwei / 31′ Ighalo)

Classifica