L’MVP del mese di agosto: Paulinho

La Chinese Super League è in pausa da oramai due settimane, in questo mese di agosto si è giocato poco, solamente tre partite che sono però state fondamentali per le sorti del campionato. Il Guangzhou Evergrande ha preso il largo in vetta alla classifica con una vittoria importantissima a Pechino contro il Beijing Guoan, raggiungendo la strabiliante cifra di 13 vittorie consecutive.

L’inarrestabile (o quasi) marcia verso il titolo del Guangzhou Evergrande

In questo agosto, dove nessun giocatore in particolare ha spiccato sugli altri, abbiamo deciso di premiare la costanza dell’uomo simbolo dell’Evergrande, il centrocampista brasiliano Paulinho, non solo MVP del mese, ma fino a questo momento anche della stagione 2019.

Il brasiliano classe 1988, attualmente è il secondo miglior marcatore della Lega con 15 centri e prima dell’ultima gara pareggiata contro il Chongqing, dove è rimasto a secco, è andato a segno per 8 partite di fila.

Complice l’assenza di attaccanti di ruolo nella prima parte di stagione, Paulinho, da centrocampista capace di interdire e inserirsi, si è trasformato in un tuttofare: spostato più avanti sulla trequarti, Paulinho oltre ad aver dato un contributo decisivo in fase realizzativa, ha ampie responsabilità nel tessere il gioco, con una media di 48 passaggi riusciti a partita (88% di precisione) e 1.6 passaggi chiave (dati Whoscored).

Nella prima partita di agosto, il Guangzhou Evergrande ha vinto agevolmente un casa dello Shandong Luneng sul punteggio di 0-3 con Paulinho che ha messo a segno l’ultima rete dell’incontro all’89’. La settimana successiva lo stesso ha aperto le marcature nella sfida scudetto vinta per 1-3 in casa del Beijing Guoan approfittando di un banale errore della difesa avversaria.

Dopo otto match consecutivi in cui è andato a segno, Paulinho si è fermato durante l’ultimo turno in casa contro il Chongqing Dangdai (1-1) in una partita dominata dagli uomini di Cannavaro e nella quale il brasiliano è stato fermato solamente dal palo.

Dopo la sosta per le nazionali il Guangzhou Evergrande è atteso allo sprint finale in campionato con le ultime 7 giornate nelle quali deve gestire un vantaggio di 5 punti sul Beijing Guoan. Se Paulinho riuscirà a garantire a Cannavaro la stessa qualità nelle prestazioni viste fino ad ora, i cantonesi non dovrebbero avere problemi nel riuscire a riprendersi il trono della Chinese Super League, avendo manifestato una netta superiorità sia tecnica, ma sopratutto mentale.

Sarà cruciale anche la gestione dell’eventuale doppio impegno, con l’Evergrande atteso a metà settembre nella sfida di ritorno in Giappone contro il Kashima Antlers dopo un positivo 0-0 nella gara d’andata.

MVP AGOSTO: PAULINHO (GUANGZHOU EVERGRANDE)

23° Turno: Renato Augusto (Beijing Guoan)

22° Turno: Liyu Duan (Shandong Luneng)

21° Turno: Kim Shin Wook (Shanghai Shenhua)

MVP LUGLIO: YANNICK CARRASCO (DALIAN YIFANG)

20° Turno: Kim Shin Wook (Shanghai Shenhua)

19° Turno: Elkeson (Guangzhou Evergrande)

18° Turno: Paulinho (Guangzhou Evergrande)

17° Turno: Oscar (Shanghai Sipg)

16° Turno: Yannick Carrasco (Dalian Yifang)

MVP GIUGNO: WEI SHIHAO

15° Turno: Wei Shihao (Guangzhou Evergrande)

14° Turno: Wei Shihao (Guangzhou Evergrande)

13° Turno: Paulinho (Guangzhou Evergrande)

12° Turno: Renato Augusto (Beijing Guoan)

MVP MAGGIO: GRAZIANO PELLE

11° Turno: Oscar (Shanghai Sipg)

10° Turno: Dia Saba (Guangzhou R&F)

9° Turno: Frank Ohandza (Henan Jianye)

8° Turno: Graziano Pellè (Shandong Luneng)

MVP APRILE: ANDERSON TALISCA (Guangzhou Evergrande)

7° turno: Eran Zahavi (Guangzhou R&F)

6° turno: Anderson Talisca (Guangzhou Evergrande)

5° turno: Renato Augusto (Beijing Guoan)

4° turno: Jonthan (Tianjin Teda)

MVP MARZO: JONATHAN VIERA (Beijing Guoan)

3° turno: Frank Acheampong (Tianjin Teda)

2° turno: Jonathan Viera (Beijing Guoan)

1° turno: Ole Sealnes (Shenzhen Kaisa)

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial