Tutto è cambiato in quest’ultimo mese di Chinese Super League: il Beijing Guoan ha perso la vetta della classifica in favore del Guangzhou Evergrande, guidato da uno strepitoso Paulinho, autore di 8 gol nelle ultime cinque partite, e di Elkeson, con l’attaccante brasiliano tornato alla corte delle Tigri del Canton, ha segnato 5 gol in quattro partite. E’ cambiato il destino anche dello Shanghai Shenhua, ora a +7 sulla zona retrocessione grazie al neo acquisto Kim Shin Wook, andato a segno 6 volto in quattro partite con i Blue Devils.

E’ cambiato tutto anche per l’MVP del mese di luglio, che poche settimane fa sembrava sull’orlo di lasciare la Cina per firmare con l’Arsenal, ma che a suon di grandi prestazioni, 5 gol e 3 assist, ha rilanciato la stagione del Dalian Yifang assieme a Rafa Benitez: stiamo parlando di Yannick Carrasco.

La maglia di Carrasco disponibile su Asian Football Jersey

Il belga era entrato in rotta di collisione con il club e l’ex allenatore Choi Kang Hee, che accusava il giocatore di scarso impegno. Lo stesso Yannick Carrasco aveva esposto la situazione, in modo abbastanza azzardato, su twitter, palesando una certa frustrazione per la sua situazione, che lo vedeva oramai ai margini della squadra e sul piede di partenza.

Le cose però cambiano rapidamente: Choi Kang Hee si dimette dallla panchina del Dalian per passare allo Shanghai Shenhua, mentre alle Blue Hawks, invischiate nella lotta salvezza, arriva nientemeno che Rafa Benitez e da quel momento, cambia radicalmente la stagione del club ed il rendimento di Yannick Carrasco.

Il tecnico spagnolo vince subito le prime due partite, 3-1 contro l’Henan Jianye e 3-2 contro il Guangzhou R&F. Carrasco gioca in modo sublime entrambe le partite segnando complessivamente tre gol (uno all’Henan e due ai Blue Lions), oltre ad essere costantemente il fulcro del gioco con 5 e 4 Passaggi chiave nel corso delle due partite.

La battuta d’arresto per il Dalian Yifang avviene nel match in trasferta contro l’Evergrande, perso per 4-1 negli ultimi istanti con tripletta di Paulinho. In quella partita Carrasco riesce a giocare meno palloni (53 tocchi e 19 passaggi contro i 77 tocchi e 43 passaggi del match contro l’R&F), ma nonostante una partita di maggior sacrificio si mostra essere il giocatore più pericoloso con 3 passaggi Chiave ed una grande occasione creata.

Gli uomini di Rafa Benitez successivamente pareggiano una folle partita per 3-3 sul campo del Tianjin Teda, nella quale Carrasco sigla una doppietta segnando il primo gol addirittura da calcio d’angolo.

Durante l’ultimo turno di campionato invece, il Dalian Yifang ha vinto in casa contro lo Shandong Luneng, mantenendo così vive le speranza di raggiungere il 4° posto. Carrasco ha servito l’assist decisivo su calcio piazzato per la rete di Emmanuel Boateng.

Assist di Carrasco, rete di Boateng

Non solo Carrasco, se il belga è stato il fulcro del gioco nella rinascita del Dalian Yifang, il marcatore numero uno è stato il ghanese Emmanuel Boateng, che da quando è arrivato Rafa Benitez in panchina fra campionato e Coppa ha segnato 7 gol.

A dieci giornate dal termine, il Dalian Yifang si ritrova essere a +13 sulla zona retrocessione e -7 dal quarto posto occupato dallo Shandong Luneng, oltre ad aver raggiunto le semifinali di Chinese FA Cup. Se un mese fa l’obiettivo era quello di archiviare la salvezza, ora Dalian potrebbe sognare un clamoroso ritorno in Champions League, ma non saranno ammessi errori per Carrasco&Co. A partire dalla prossima insidiosa trasferta sul campo del Chongqing.

https://twitter.com/CarrascoY21/status/1155149667941912576

MVP LUGLIO: YANNICK CARRASCO (DALIAN YIFANG)

20° Turno: Kim Shin Wook (Shanghai Shenhua)

19° Turno: Elkeson (Guangzhou Evergrande)

18° Turno: Paulinho (Guangzhou Evergrande)

17° Turno: Oscar (Shanghai Sipg)

16° Turno: Yannick Carrasco (Dalian Yifang)

MVP GIUGNO: WEI SHIHAO

15° Turno: Wei Shihao (Guangzhou Evergrande)

14° Turno: Wei Shihao (Guangzhou Evergrande)

13° Turno: Paulinho (Guangzhou Evergrande)

12° Turno: Renato Augusto (Beijing Guoan)

MVP MAGGIO: GRAZIANO PELLE’

11° Turno: Oscar (Shanghai Sipg)

10° Turno: Dia Saba (Guangzhou R&F)

9° Turno: Frank Ohandza (Henan Jianye)

8° Turno: Graziano Pellè (Shandong Luneng)

MVP APRILE: ANDERSON TALISCA (Guangzhou Evergrande)

7° turno: Eran Zahavi (Guangzhou R&F)

6° turno: Anderson Talisca (Guangzhou Evergrande)

5° turno: Renato Augusto (Beijing Guoan)

4° turno: Jonthan (Tianjin Teda)

MVP MARZO: JONATHAN VIERA (Beijing Guoan)

3° turno: Frank Acheampong (Tianjin Teda)

2° turno: Jonathan Viera (Beijing Guoan)

1° turno: Ole Sealnes (Shenzhen Kaisa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.