Oggi pomeriggio, alle 15 ore italiane, si giocherà ad Abu Dhabi la finale della Coppa d’Asia, che vedrà la sfida inedita tra Giappone e Qatar. I “Blue Samurai”, dopo aver eliminato l’Iran per 3-0, sono alla ricerca del loro quinto titolo continentale (dopo quelli già vinti nel 1992, nel 2000, nel 2004 e nel 2011), mentre il Qatar, contro ogni pronostico, è arrivato in finale per la prima volta nella sua storia.

Il risultato è ancora più sorprendente se pensiamo che fino a quattro anni fa il Qatar era una squadra materasso persino nel contesto asiatico, e che invece ora, grazie ad un percorso imponente (e controverso) di crescita, sembra essere addirittura pronto a non sfigurare nei Mondiali di casa del 2022.

Continua la lettura su l’Ultimo Uomo