Gli ultimi deludenti, a dir poco, risultati della Nazionale del Dragone hanno ispirato la realizzazione di questo articolo VOLUTAMENTE provocatorio. Ci siamo immaginati un, più o meno, realistico 3-4-3 con uno tra Fabio Cannavaro e Guus Hiddink alla guida.

Portiere

Yan Junling

1.92 cm, 83 KG, 28 gennaio 1991

Scelta che non ha bisogno di giustificazioni: uno dei migliori portieri cinesi di tutti i tempi, da un paio d’anni il segreto del successo dello Shanghai Sipg. Un’esperienza Europea, che non è mai stata così vicina, potrebbe solo farlo crescere ulteriormente dentro e fuori dal rettangolo di gioco.

Difesa

Zhu Chenjie

1.86 cm, 80 KG, 23 agosto 2000

15 presenze ed un gol nella scorsa stagione, già 2 presenze, in 3 giornate, quest’anno una delle pochissime note positive dello Shanghai Shenhua. Il 30 settembre del 2018 è diventato il più giovane marcatore di sempre della Chinese Super League a 18 anni e 18 giorni. Difensore fisico con ottima capacità d’inserimento, che possa essere lui il futuro della difesa della Nazionale Cinese?

Tyias Browning

1.81 cm, 81KG, 27 maggio 1994

                                                                                                                                                                Non ancora definitivamente completato il processo di naturalizzazione, che impedisce temporaneamente un suo esordio in Chinese Super League, rimane una delle poche certezze del reparto difensivo del Guangzhou Evergrande. In grado di giocare sia come centrale che come terzino destro, autentico trascinatore della formazione Under 21 dei Toffees, con esordio in Premier League, nel lontano 2014, sentitissimo derby del Merseyside.

Shi Ke

1.84 cm, 80 KG, 8 gennaio 1993

                                                                                                                                                                    Il Leader difensivo e non dello Shanghai Sipg, è cresciuto in maniera esponenziale nell’ultima stagione mostrando grandissima sicurezza e classe. Colma carenze tattiche con una grandissima esplosività ed un eccellente tocco di palla.

Centrocampo

He Chao

1.78 cm, 75 KG, 19 aprile 1995

                                                                                                                                                                    Il centrocampista ex Changchun Yatai è arrivato ad inizio Febbraio al Guangzhou Evergrande firmando un biennale con cifre importanti. Dopo un’annata decisamente positiva, nonostante la retrocessione, la chiamata delle Tigri del Canton è sembrata meritata e sacrosanta. Riuscirà a ripagare le aspettative? La sua duttilità e la sua intelligenza tattica sono ovviamente dei valorosi alleati per trionfare nel suo difficile compito.

Nico Yennaris

1.75 cm, 70 KG, 24 maggio 1993

Nico Yennaris è il primo “figlio” delle illuminanti riforme imposte dalla Chinese Football Association. Il processo di naturalizzazione, conclusosi con qualche difficoltà, ha fatto diventare a tutti gli effetti il classe ’93 cittadino cinese; nuovo simbolo del Beijing Guoan e futuro fulcro del centrocampo della Nazionale di Fabio Cannavaro. L’esordio nel derby con il Renhe, non può che far ben sperare per il prossimo futuro…

Lin Liangming

1.80 cm, 73 KG, 4 giugno 1997

Ala rapida, formatasi nel sempre florido vivaio del Real Madrid, attualmente in prestito all’Almeria, squadra di Segunda Division. Il ragazzo ha già mostrato buoni numeri e soprattutto grande duttilità tattica fondamentale ad alti livelli.

Erpan Ezimjan

1.78 cm, 75 KG, 14 gennaio 1999

Sul suo conto si è scritto molto, forse troppo, da un punto di vista politico ed extra-calcistico. Il talento originario della regione dello Xinjiang, attualmente in prestito allo Shaanxi Changan Athletic, rappresenta uno dei talenti più cristallini non solo del calcio cinese ma di tutto il movimento calcistico asiatico. Una sua definitiva esplosione porterebbe automaticamente la Chinese Super League e la Nazionale del Dragone stesso su un livello mai raggiunto prima.

Attacco

John Hou Sæter

1.84 cm, 74 KG, 13 gennaio 1998

Il 21enne nato in Norvegia è l’ultima scoperta di Roger Schimdt, in grado di ricoprire senza troppi problemi 3-4 ruoli tra centrocampo ed attacco. La sua naturalizzazione ha rappresentato una svolta per la Chinese Super League, vediamo se riuscirà, grazie soprattutto ad un piede destro vellutato, a lasciare un’impronta in uno dei campionati più folli di tutta la lega Asiatica.

Wu Lei

1.74 cm, 66 KG, 19 novembre 1991

L’impatto più che positivo con la Liga Spagnola, conferma quanto scritto sulla Fenice di Nanchino negli ultimi mesi. L’ala classe ’91 sta crescendo da un punto di vista fisico e tattico in un campionato di altissimo livello, il suo arrivo in Europa può e deve rappresentare una svolta per tutto il movimento.

Yuning Zhang

1.83 cm, 83 KG, 5 gennaio 1997

                                                                                                                                          Yuning Zhang dopo aver girovagato per lungo e largo in Europa, sembra aver ri-trovato una propria dimensione in Chinese Super League: nel campionato di casa. Lo statuario attaccante classe ’97 si è rivelato già una possibile alternativa alla velocità di Cedric Bakambu nell’attacco del Beijing Guoan. Vista la giovanissima età ed il talento a disposizione non ci stupiremmo nel vedere Yuning riprovare, nel giro di un paio d’anni, l’avventura in un campionato Europeo.