Siamo giunti alla fine della stagione per China League One e China League Two, con clamorosi risultati che hanno visto lo Shenzhen FC di Juan Ramon Lopez Caro conquistarsi la promozione in massima divisione

China League One: l’inaspettata promozione dello Shenzhen

In seconda divisione nell’ultima giornata di campionato succede l’inimmaginabile: lo Zhejiang Greentown di Sergi Barjuan, che occupava la seconda posizione in classifica, perde per 2-1 sul campo del Meizhou Hakka. Della disfatta della squadra di Hangzhou ne approfitta lo Shenzhen FC di Lopez Caro, che distrugge per 5-0 lo Zhejiang Yiteng con la doppietta della star colombiana Harold Preciado.

Uno scenario che alla vigilia era difficilmente pronosticabile: lo Shenzhen torna in Chinese Super League dopo sette anni d’assenza e stagioni molto difficili che hanno visto sedere sulla panchina dei Tori anche Clarence Seedorf nel 2016. Lo Shenzhen è stata la prima squadra a vincere la Chinese Super League dopo il rebrand della lega professionistica, nel 2004, quando all’epoca vi militava il capitano del Guangzhou Evergrande, Zheng Zhi.

Grazie agli investimenti del fondo immobiliare Kaisa Group (che ha rilevato il club nel 2016), la città di Shenzhen, conosciuta per essere l’epicentro tecnologico della Cina con brand importantissimi come Huawei, ZTE e Tencent, torna a respirare calcio ai massimi livelli.

La grande star di questa squadra, oltre all’allentore Juan Ramon Lopez Caro (che è seduto anche sulla panchina del Real Madrid nel 2005), è l’attaccante colombiano Harold Preciado, classe 1994, autore di ben 47 reti disputate in due stagioni.

Lo Shenzhen dunque conquista la promozione assieme al Wuhan Zall, la squadra di Li Tie e del brasiliano Rafael Silva che ha archiviato la vittoria del campionato con tre giornata d’anticipo. Come già ufficializzato nelle settimane scorse invece retrocedono in China League Two il Dalian Transcendence e lo Xinjiang Tianshan, mentre il Meizhou Hakka di Aloisio e Muriqui, dopo una stagione estremamente deludente, dovrà giocarsi lo spareggio contro lo Shaanxi Athletic (terzo in League Two), per mantenere la lega.

China League Two: Sichuan Annapurna Campione, lo Shaanxi ai playoff

Ad aggiudicarsi il titolo della China League Two è lo Sichuan Annapurna, che batte in finale per 1-0 lo Nantong Zhiyun. Entrambe le squadre settimana scorsa si erano conquistate la promozione nella China League One vincendo le semifinali.

Grazie alla spinta di 35.000 tifosi lo Shaanxi Chang’an Athletic vince lo scontro per il terzo posto contro lo Jiangsu Yancheng per 1-0. In questo modo i Lupi di Xi’an settimana prossima si lotteranno le speranze di qualificazione in China League One contro il Meizhou Techand, con quest’ultimi che non potranno avvalersi degli stranieri in rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.