According to many Chinese Sources, the Chinese Football Association is discussing the possibility to change the rule for foreign players to 3+1, allowing clubs to use all of them in the match, and also change completelly the U23 Rule. Here why these are must do things for the CFA as soon as possible, even for the very next rounds of the Chinese Super League. 

During last weeks, Ramires ended his contract with Jiangsu Suning revealing that he’s still alive. Indeed, the former Chelsea midfielder played his last official match on may 2018, on Chinese FA Cup, while for the Chinese Super League we have to look back at the end of 2017 season. This controversial situation was caused by the current rule that allows Chinese Clubs to sign 4 foreign players, but use only three during match day.

On 2016 season there was the 4+1 rule, where clubs were able to play with 4 foreign players (one had to be Asian) plus one from the bench as a replacement for one of the 4 foreigners.

From 2017 everything has changed: because of the crazy expenditures on the transfer window, Chinese Sports Authorities setted up new rules in the middle of the transfer window: Chinese clubs were able to sign always 5 foreign players (one had to be Asian) but play only with three. Also, they were obligated to fill a U23 Chinese player on the Starting XI. The entire move was a huge government interference on the League system, something that is against FIFA rules.

China is playing against International Rules, but that’s ok for FIFA in the geopolitical game

The following year, Chinese Super League adopted more restrictions for foreigners: sign only 4 and use 3 during the match day. But the worst thing was the merge with the U23 rule: now clubs must use (everytime during the match) a number of U23 players, equal to the one of foreigners.

We’ve already discussed about the results of two years and half of U23 rule: instead of create new talented players, we’ve seen U23 players being subbed off after 5 minutes or enter in the field just during the injury time with the only purpose to Respect the rule. While, recently, more shameful episodes, where Tianjin Tianhai and Beijing Renhe used U23 goalkeepers as center back or midfielder

Chinese Super League: the U23 rule is still a joke

The restrictions on foreign players created another issue and the Ramires case is emblematic. Clubs may spend millions of euros to purchase a player and for his salary, but they can’t use it because of the rule. Not only Ramires, for example, even Roger Guedes, a young talented player from Brazil can’t find enough space at Shandong, while Odil Akhmedov, captain of Uzbekistan National Team was recently excluded by Shanghai Sipg.

The purpose of this rule is to give more playing time to Chinese players, but the only result that the CFA (and the government) were able to achieve is to decrease the quality of the game. Since the restriction, most of the clubs gave up the Foreigner center back to play with offensive ones. Last year in Chinese Super League, 768 goals were scored, beating the record that was signed in 2017 season (when foreign players were restricted)

A bigger average number of goals means that the quality of the game has declined: the lack of foreigners on the field caused a decrease on tactical and technical quality, also because Chinese players doesn’t have a guide in defence or in the midfield.

The issue is not only related to the game, but also economic. After CFA approved the current rule, China Sports Media, the company that purchased TV rights of CSL starting from 2016 season for 1.2 billion dollars in 5 years, obtained a prolonged in the contract till 2025 at 1.5 billion. This means that, if clubs before gained an average of 15 million dollars every year, now they will get only 9.375 millions per year.

Flop diritti TV: la Federazione costretta a ritrattare l’accordo per la ‘minor attrattività del campionato’

The damage was done in many way, but how can Chinese Football System can repair something and stop to try to kill Himself? Introduce the 3+1 Rule at the end of the summer transfer window, in this way, three foreign players can start at the beginning of the match and one can start from the bench (and the same time there can’t be more then three foreigners on the field). Also, the number of foreigners seems that will not be linked anymore to the number of U23: according to the rumors, Teams are required to have at least one U23 on the field for all the duration of the game, in this way more emberassing episodes and very early substitutions can be avoided.

To give an example, if Shanghai Sipg play with the Brazilian trio Oscar, Elkeson and Hulk, but at some point need to give more cover to the team, Vitor Pereira can replace one of his striker for the defensive midfielder Akhmedov. Talking about Ramires: Jiangsu Suning in the Last year player with Teixeira and Eder forward and Gabriel Paletta on the center back line. If the Nanjing team on the second half wants to play more offensive, it can give a chance to Ramires instead of Paletta.

Also, this Is an historical period where Asian Leagues are increasing the number of foreign players: In Saudi Arabia clubs can sign 8 foreigners and display all of them in the Starting XI. J-League allows clubs to sign 8 foreigners but use only 5 of them, but players from Asean counties counts as local. Recently, also the K-League, that always used the 4+1 rule, from next year will include an extra slot for players from Asean.

Is a limit on foreign players, a limit for the development of Asian Football?

China should follow this path, because we putted an evidence that rules for U23 and for foreigners are counterproductive both in a competitive end economic way. Introduce a 3+1 Rule and set up a new U23 Rule in the next weeks should be a huge step forward.


 

Perchè la Chinese Super League dovrebbe introdurre la regola 3+1 per gli stranieri e una nuova per gli U23 il prima possibile

Secondo molte fonti cinesi, la Federcalcio (CFA) sta discutendo la possibilità di cambiare la regola per i giocatori stranieri con l’introduzione del 3 + 1, permettendo ai club di usarli tutti nella partita. Si sta parlando anche  di modificare completamente la Regola degli U23. Ecco perché questi cambiamenti devono essere fatti dalla CFA il prima possibile, anche nei prossimi turni della Chinese Super League. 

Durante le ultime settimane, Ramires ha rescisso il suo contratto con Jiangsu Suning rivelando al mondo che è ancora vivo. Infatti, l’ex centrocampista del Chelsea ha disputato la sua ultima partita ufficiale nel maggio 2018,  in Chinese FA Cup, mentre per la Super League cinese dobbiamo guardare indietro alla fine della stagione 2017. Questa controversa situazione è stata causata dalla regola attuale che consente ai club cinesi di ingaggiare 4 giocatori stranieri, ma di usarne solo tre in partita.

Nella stagione 2016 vigeva la regola 4 + 1, in cui i club potevano giocare con 4 giocatori stranieri (uno doveva essere asiatico) più uno dalla panchina in sostituzione di uno dei 4 stranieri.

Dal 2017 tutto è cambiato: a causa delle spese folli nel calciomercato, le autorità sportive cinesi hanno stabilito nuove regole nel mezzo della finestra di trasferimento: i club cinesi hanno potuto ingaggiare sempre 5 giocatori stranieri (uno doveva essere asiatico) ma giocare solo con tre. Inoltre, erano obbligati a schierare un giocatore cinese U23 sull’XI di partenza. L’intera mossa è stata un’enorme interferenza del governo sul sistema della Lega, qualcosa che è contro le regole della FIFA.

China is playing against International Rules, but that’s ok for FIFA in the geopolitical game

L’anno seguente, la Super League cinese ha adottato più restrizioni per gli stranieri: ingaggiarne solo 4 e usarne 3 in gara. Ma la cosa peggiore è stata l’unione con la regola U23: ora i club devono utilizzare (ogni volta durante la partita) un numero di giocatori U23, pari a quello degli stranieri.

Abbiamo già discusso sui risultati di due anni e mezzo della regola degli U23: invece di creare nuovi giocatori di talento, abbiamo visto i giocatori U23 venire sostituiti  dopo 5 minuti o entrare in campo solo durante il tempo di recupero con l’unico scopo di rispettare la regola. Mentre, di recente, episodi più vergognosi, dove Tianjin Tianhai e Beijing Renhe hanno fatto entrare portieri U23 come difensori o centrocampisti.

Chinese Super League: the U23 rule is still a joke

Le restrizioni sui giocatori stranieri hanno creato un altro problema e il caso di Ramires è emblematico. I club possono spendere milioni di euro per acquistare un giocatore e per il suo stipendio, ma non possono usarlo a causa della regola. Non solo Ramires, ad esempio, anche Roger Guedes, un giovane talentuoso brasiliano non riesce a trovare abbastanza spazio nello Shandong, mentre Odil Akhmedov, capitano della squadra nazionale dell’Uzbekistan, è stato recentemente escluso dalla formazione dello Shanghai Sipg.

Lo scopo di questa regola è dare più tempo di gioco ai giocatori cinesi, ma l’unico risultato che la CFA (e il governo) è stato in grado di ottenere è quello di diminuire la qualità del gioco. Dal momento che la restrizione, la maggior parte dei club ha rinunciato al difensore centrale straniero per giocare con un trio maggiormente offensivo. L’anno scorso in Super League cinese, sono stati segnati 768 gol, battendo il record che è stato siglato nella stagione 2017 (quando i giocatori stranieri erano soggetti a restrizioni)

 

Un numero medio di goal più alto significa che la qualità del gioco è diminuita: la mancanza di stranieri sul campo ha causato una diminuzione della qualità tattica e tecnica, anche perché i giocatori cinesi non hanno una guida in difesa o nel centrocampo.

Il problema non è solo legato al gioco, ma anche economico. Dopo che la CFA ha approvato la regola attuale, China Sports Media, la società che ha acquistato diritti TV di CSL a partire dalla stagione 2016 per 1,2 miliardi di dollari in 5 anni, ha ottenuto un prolungamento del contratto fino al 2025 a 1,5 miliardi. Ciò significa che se i club prima guadagnavano una media di 15 milioni di dollari ogni anno, ora otterranno solo 9.375 milioni all’anno.

Flop diritti TV: la Federazione costretta a ritrattare l’accordo per la ‘minor attrattività del campionato’

Il danno è stato fatto in molti modi, ma come può il sistema calcistico cinese può riparare? Introducendo la regola 3 + 1 alla fine della finestra di trasferimento estiva, in questo modo, tre giocatori stranieri possono iniziare all’inizio della partita e uno dalla panchina (e allo stesso tempo non ci possono essere più di tre stranieri sul campo). Inoltre, il numero di stranieri sembra che non sarà più collegato al numero di U23: secondo le indiscrezioni, i club dovranno avere almeno un U23 in campo per tutta la durata della partita, in questo modo episodi imbarazzanti si eviterebbero, così come sostituzioni ultra anticipate.

Per fare un esempio, se lo Shanghai Sipg gioca con il trio brasiliano Oscar, Elkeson e Hulk, ma a un certo punto ha bisogno di dare più copertura alla squadra, Vitor Pereira può sostituire uno dei suoi attaccanti per il centrocampista difensivo Akhmedov. Parlando di Ramires: lo Jiangsu Suning  con Teixeira ed Eder in avanti e Gabriel Paletta centrale difensivo: se la squadra di Nanjing nel secondo tempo vuole giocare in modo più offensivo, può dare una possibilità a Ramires invece di Paletta.

Inoltre, questo è un periodo storico in cui le leghe asiatiche stanno aumentando il numero di giocatori stranieri: in Arabia Saudita i club possono ingaggiare 8 stranieri e visualizzarli tutti nell’XI di partenza. La J-League consente ai club di ingaggiare 8 stranieri, ma di usarne solo 5, ma i giocatori dei paesi facenti parte dell’Asean sono considerati locali. Recentemente, anche la K-League, che ha sempre usato la regola 4 + 1, dal prossimo anno includerà uno slot extra per i giocatori di Asean.

Is a limit on foreign players, a limit for the development of Asian Football?

La Cina dovrebbe seguire questa strada, perché abbiamo messo in evidenza che le regole per gli U23 e per gli stranieri sono controproducenti sia in un modo economico competitivo. Permettere di usare tutti gli stranieri e creare una nuova regola per gli U23 da subito sarebbe un grande passo in avanti.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.